Autorizzazione all'esumazione, estumulazione straordinaria o traslazione

(urn:nir:presidente.repubblica:decreto:1990-09-10;285~art83)
  • Servizio attivo
Procedimento di autorizzazione all'esumazione, estumulazione straordinaria o traslazione

A chi è rivolto

Il servizio è rivolto a tutti i soggetti interessati in possesso dei requisiti previsti.

Come fare

Il servizio può essere attivato presentando tutta la documentazione prevista, consultabile in formato PDF.

Domanda di autorizzazione alla esumazione, estumulazione straordinaria o traslazione
Copia del documento d'identità
Domanda di tumulazione di ceneri o resti mortali in posto già in concessione
(da compilare se si chiede di traslare il defunto in altra sepoltura collocata nello stesso cimitero)

Costi

Marca da bollo
16,00 €
Diritti di segreteria
(Per lo smaltimento di rifiuti speciali di risulta da esumazione e estumulazione occorre versare 75,00 € (per salme residenti, al decesso, nel Comune di Sarmato) o 112,00 € (per salme non residenti, al decesso, nel Comune di Sarmato))

Cosa serve

Per accedere al servizio, assicurati di avere:

  • SPID (sistema pubblico di identità digitale), carta d’identità elettronica (CIE) o carta nazionale dei servizi (CNS)
  • tutta la documentazione prevista per la presentazione della pratica.

Cosa si ottiene

Quando il procedimento amministrativo si conclude positivamente si ottiene un'autorizzazione.

Tempi e scadenze

Durata massima del procedimento amministrativo: 30 giorni

Accedi al servizio

Puoi accedere al servizio direttamente online tramite la tua identità digitale

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Termini e condizioni di servizio
Argomenti:
  • Morte
Categorie:
  • Anagrafe e stato civile
  • Autorizzazioni
Ultimo aggiornamento: 16/01/2024 20:57.32